IL CARATTERE

COMMENTO ALLO STANDARD E ANALISI DELLE DOTI CARATTERIALI

Per cominciare va ricordato che il carattere di un cane (qualsiasi cane) non è soltanto genetica, si forma invece attraverso la sua vita e le sue esperienze. Quindi vi sarà si una base genetica (doti caratteriali) e una parte che si andrà invece a costruire (bagaglio comportamentale) quasi altrettanto importante. L’insieme di questi due fattori andrà a costruire la personalità del nostro Cane Corso.

LO STANDARD RECITA: COMPORTAMENTO E CARATTERE

Intelligente, energico ed equilibrato, è ineguagliabile cane da guardia e da difesa. Docile ed affettuoso col padrone, amante dei bambini e della famiglia, diviene se necessario difensore terribile e coraggioso delle persone, della casa e della corte. E’ facilmente addestrabile.

Lo standard è estremamente sintetico per quello che riguarda le doti del Cane Corso e il suo carattere, il quale viene descritto come si potrebbe fare per qualsiasi cane costruito per la famiglia e la guardia della proprietà. Prendendo in esame le doti caratteriali di un esemplare tipico, ne emerge un cane sociale, possessivo, equilibrato, dai nervi saldi, e abituato a vivere su ritmi piuttosto lenti, le reazioni agli stimoli saranno misurate e non eccessive, ma molto determinate quando richiesto (ad esempio nella difesa del territorio).

Socialità

È la capacità del nostro cane di cercare la comunicazione con noi (o meglio col proprio leader) e influenza fortemente il lato appunto “sociale” sia nella vita di tutti i giorni che in ambito addestrativo. Nel Cane Corso è molto alta. Questo fa del nostro cane un ottimo comunicatore, un cane affettuoso, tendente a cercare spesso il contatto con noi, particolarmente attento ai nostri cambi di umore e al linguaggio del nostro corpo. E’ però da tener presente come, se da un lato le gratificazioni e le manifestazioni di affetto, saranno particolarmente sentite, questa caratteristica lo porti anche ad “accusare” fortemente qualsiasi tipo di rimprovero, che se esagerati o ingiustificati, peseranno particolarmente sul rapporto. Quindi si regole, (meglio se più da una certa età in poi) ma anche buon senso e pazienza.

Possessività e Territorialità

Anche queste molto sviluppate nella razza, la prima è la tendenza del cane a difendere ciò a cui da importanza, la seconda altro non è che la possessività applicata al territorio. Sono entrambe doti fondamentali per un buon difensore e guardiano della proprietà.

Aggressività

L’aggressività, intesa qui soltanto come dote genetica, è la motivazione che spinge il cane ad agire all’incontro con un competitore per le risorse primarie siano esse fisiche (cibo) o sociali (affermazione di se) nel Cane Corso è media/buona, e supportata da sufficiente tempra ed equilibrio tali da non portare il cane ad avere reazioni eccessive o apparentemente ingiustificate.

MinervaCarattere

In genere sono cani non particolarmente espansivi con gli estranei, specialmente una volta adulti, ancor più se si trovano all’interno del loro territorio anche in presenza del padrone,  mentre da cuccioli la curiosità li porterà invece a cercare interazione con chiunque. Infine docilità, predatorietà e reattività sono in genere medie e nevrilità medio-bassa.

Dal punto di vista addestrativo, come altri mastini sono cani dall’apprendimento non veloce come altre razze costruite invece per il lavoro sul campo, ma una volta appreso un comportamento, difficilmente tenderanno a deteriorarlo. Anche qui dovremo avere la pazienza di rispettare i suoi tempi, e le sue esigenze. Nella gestione di tutti i giorni infine dovremmo ricordarci della sua grande sensibilità (socialità alta) costruendo un rapporto basato sulla fiducia e sul rispetto reciproco, è più che mai un cane con il quale imporsi con la forza, non porterebbe a nulla.

In conclusione il quadro è quello di un cane amante della famiglia e della vita tranquilla, protettivo, e scrupoloso nell’assolvere i suoi compiti. Va ricordato che sono cani a maturazione, sia fisica che caratteriale, molto lenta, specie nel caso dei maschi. A  volte il cucciolone tarda un po’ a prendere possesso del territorio, ma una volta fatto, non rinuncerà più al suo ruolo, e possiamo stare certi di avere al nostro fianco un difensore affidabile e premuroso.

IMG_0014_car

Seguimi

Riccardo

Allevatore ENCI FCI cane corso at Della Vecchia Guardia
Sono nato a Carpi il 17 Gennaio del 1978. Il mio interesse si rivolge soprattutto ai cani di grande taglia e alle razze molossoidi.Il mio amore per il Cane Corso nasce quasi 15 anni fa e da allora i miei cani diventano una priorità nella mia vita a cui dedico tutto me stesso. Sono addestratore ed allevatore riconosciuto ENCI FCI di questa bellissima razza.
Seguimi

Latest posts by Riccardo (see all)