LA STORIA

foto-molosso-storicoB

Con ogni probabilità il Cane Corso discende, come gli altri molossoidi, dai grossi cani allevati dagli Assiri in Mesopotamia, impiegati come ausiliari in guerra, nella guardia, e nella caccia agli animali pericolosi. In seguito questi grossi cani raggiunsero l’Europa portati dai Fenici, raggiungendo la Grecia, i Balcani e il resto del continente. Da qui, quei cani che giunsero a Roma, diedero in seguito origine al Molosso Italiano.

Parlando di “molosso italiano” vi sono appunto diverse teorie su come questo si sia sviluppato nei secoli. La prima, più vecchia, e sempre meno accreditata, è quella a cui accenna anche lo standard di razza che racconta di due tipologie dello stesso cane, una più “pesante” utilizzata per la guerra, da cui discenderebbe il Mastino Napoletano, e una “leggera” impiegata per più funzioni quali guerra, guardia, caccia, pastorizia, da cui invece discenderebbe il Cane Corso.

reggiadicaserta

L’altra, invece, secondo la mia opinione molto più realistica e che trova maggiori e più sicuri riscontri anche nella moderna cinofilia, è che fino a non molti decenni fa vi fosse un unico molosso italiano, discendente appunto dai cani dell’antica Roma, il quale venne in seguito selezionato, principalmente nel sud Italia, puntando sempre di più verso un ipertipo quanto mai estremizzato, pesante, tozzo, e con eccesso di pelle, arrivando a “costruire” il Mastino Napoletano moderno. In seguito vi fu, da parte di un gruppo di allevatori e appassionati la ricerca, partendo dalle campagne del centro-sud Italia di ciò che rimaneva del vecchio molosso italiano, e da qui, è nata la ricostruzione del Cane Corso.

E’ sufficiente infatti osservare “l’evoluzione” del Mastino Napoletano, scorrendo nei decenni addietro, vedendo come, più ne ripercorriamo la storia a ritroso, più l’aspetto di questo molossoide si ricongiunga a quello del Cane Corso. Se poi anziché di decenni, andiamo indietro di uno o due secoli, ritroveremo le stesse caratteristiche, in quella che era una tipologia di cane, che trova tratti comuni anche in altre regioni d’Europa, vedi l’Alano Spagnolo, il Bullenbeisser  in Germania o il più antico Alaunt. Da qui è facile intuire quale aspetto avessero i vecchi mastini, e di come questi, in una storia più recente, abbiano dato origine alle diverse razze moderne, che apprezziamo oggi nei diversi Paesi europei.

Seguimi

Riccardo

Allevatore ENCI FCI cane corso at Della Vecchia Guardia
Sono nato a Carpi il 17 Gennaio del 1978. Il mio interesse si rivolge soprattutto ai cani di grande taglia e alle razze molossoidi.Il mio amore per il Cane Corso nasce quasi 15 anni fa e da allora i miei cani diventano una priorità nella mia vita a cui dedico tutto me stesso. Sono addestratore ed allevatore riconosciuto ENCI FCI di questa bellissima razza.
Seguimi

Latest posts by Riccardo (see all)